La società di pagamenti Nuvei lancia il supporto per 40 criptovalute tra cui Reddcoin e DOGE

Il fornitore di pagamenti Nuvei ha lanciato il supporto per quasi 40 criptovalute, comprese le monete meno conosciute dei precedenti cicli di mercato, come Reddcoin, Steem, Bitcoin Gold e Siacoin.

La piattaforma di pagamento globale Nuvei

I commercianti di e-commerce possono ora transare in quasi 40 criptovalute attraverso la piattaforma di pagamento globale Nuvei.

Secondo l’annuncio, i commercianti partner del fornitore di pagamenti possono utilizzare una serie di criptovalute per inviare e ricevere pagamenti in 200 paesi, compresi gli asset principali Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH), criptovalute meno conosciute come Reddcoin e Bitcoin Gold, e anche monete iper-volatili come Dogecoin (DOGE).

I clienti di Nuvei possono anche utilizzare Ripple (XRP), nonostante i recenti problemi legali dell’asset e il conseguente delisting dalle principali borse.

Commentando il lancio, l’amministratore delegato e presidente di Nuvei, Philip Fayer, ha descritto il supporto dell’azienda per le criptovalute come „il potere dei nostri clienti, grandi e piccoli, con esperienze di pagamento senza attrito e una maggiore opportunità di partecipare a un mercato globale“.

L’annuncio afferma anche che le transazioni di crypto asset forniranno „maggiore sicurezza, privacy e integrità“ agli utenti di Nuvei rispetto ai tradizionali metodi di pagamento fiat. Tuttavia, più crypto asset supportati da Nuvei sono stati precedentemente oggetto di attacchi del 51%.

Paypal ha annunciato che inizierà ad offrire servizi di criptovaluta

Nell’ultimo trimestre del 2020, Nuvei ha elaborato quasi 14 miliardi di dollari dai commercianti, con la società che gestisce 43 miliardi di dollari nell’intero 2020.

L’annuncio di Nuvei arriva mentre la concorrenza tra i fornitori di pagamenti tradizionali che entrano nel settore delle criptovalute si sta riscaldando.

Il 29 marzo, Visa ha annunciato un programma pilota che consente a tutti i suoi partner di utilizzare la blockchain di Ethereum per regolare le transazioni effettuate in fiat. La soluzione utilizza la stablecoin USDC per compensare le transazioni.

Alla fine dello scorso anno, Paypal ha annunciato che inizierà ad offrire servizi di criptovaluta ai suoi utenti, compresa la possibilità di acquistarli e scambiarli.

Il 22 marzo, l’applicazione di shopping online con sede negli Stati Uniti Buyaladdin ha annunciato che inizierà ad accettare BTC e ETH in più centri commerciali in Corea del Sud.